TANZANIA La Grande Migrazione

postato in: Africa, Safari e Natura, Tanzania | 0

La Grande Migrazione nel Parco Nazionale di Serengeti in Tanzania è uno degli eventi naturali più affascinanti e spettacolari al mondo, più di un milione di gnu e circa 300.000 zebre migrano costantemente alla ricerca di nuovi pascoli.

La migrazione annuale delle mandrie di zebre e gnu si sposta nelle pianure del Parco Nazionale di Serengeti, nella Conservation Area del Ngorongoro in Tanzania, e nella confinante Riserva Nazionale di Masai Marain Kenya; questi animali ogni anno compiono un percorso ad anello in senso orario, lungo circa 800 km.

Durante la migrazione gnu e zebre devono superare molti ostacoli: attraversare fiumi infestati dai coccodrilli del Nilo, sempre in agguato nella speranza di un pasto; percorrere molti chilometri in aree abitate da numerosi branchi di leoni; sfuggire agli agguati di leopardi, iene e licaoni e ghepardi, che vedono nelle mandrie una fonte di cibo preziosa; attraversare l’impetuoso Fiume Mara che nasconde molte insidie.

Durante i vari periodi dell’anno la migrazione si sposta ed è possibile avvistarla in differenti zone del Parco Nazionale di Serengeti e della Conservation Area di Ngorongoro; gli spostamenti sono facilmente prevedibili anche se sono dettate dalle condizioni climatiche, solitamente la necessità di una fonte d’acqua e di nuovi pascoli spingono le mandrie a mettersi in cammino.

La mappa qui sotto indica lo spostamento degli animali nei vari mesi dell’anno.

La Grande Migrazione nel Parco Nazionale del Serengeti – Safari in Stagione Secca

La Grande Migrazione durante la stagione secca, nei mesi da giugno ad ottobre, si trova nella zona settentrionale del Parco Nazionale del Serengeti; in questo periodo gnu e zebre devono affrontare uno dei percorsi più pericolosi del loro cammino: devono attraversare il Fiume Grumeti e il Fiume Mara.

L’itinerario del safari nel Serengeti durante la stagione secca si concentra nelle seguenti zone:

  • Seronera, nella parte centrale del Serengeti, dove la presenza dei predatori è altissima tutto l’anno;
  • Kogatende e Lobo, nella parte nord del Serengeti, a ridosso del fiume Mara;
  • Grumeti, nella parte occidentale del Serengeti, ma solamente nel mese di giugno.

Dal mese di aprile le mandrie iniziano a salire verso nord e durante i mesi di giugno e luglio si osservano le lunghe file di gnu che si muovono in fila indiana, lunghe strisce nere tagliano la gialla savana, file lunghe anche diversi chilometri che si spostano verso nord dove gli animali sanno di trovare acqua e quindi cibo.

Da luglio ad ottobre le mandrie si concentrano a nord, tra il Parco Nazionale del Serengeti e la Riserva Nazionale del Masai Mara e continuano a muoversi alla ricerca di nuovi pascoli; durante questi spostamenti si ritrovano ad attraversare il Fiume Mara ed i suoi affluenti.

Assistere al crossing, ossia l’attraversamento del fiume, è uno spettacolo emozionante, è una sensazione adrenalinica quella che si prova vedendo gli animali affrontare la prova più dura della loro migrazione e ci si ritrova a fare il tifo per loro come per aiutarli nella traversata.

La Grande Migrazione nel Parco Nazionale del Serengeti – Safari in Stagione Verde

La Grande Migrazione durante la stagione verde o umida, nei mesi da novembre ad aprile, si trova nella parte meridionale del Parco Nazionale del Serengeti; questo è il periodo dell’anno in cui le mandrie fanno ritorno alle praterie sconfinate dove trovano acqua in abbondanza e pascoli molto nutrienti, questo è anche il periodo delle nascite dei cuccioli.

L’itinerario del safari nel Serengeti durante la stagione verde o umida si concentra nelle seguenti zone:

  • Seronera, nella parte centrale del Serengeti, dove la presenza dei predatori è altissima tutto l’anno;
  • Ndutu e Moru Kopjes, nella parte del sud Serengeti e nella Conservation Area del Ngorongoro.

I cuccioli delle zebre nascono nel periodo da gennaio a marzo, mentre le nascite degli gnu si concentrano nel mese di febbraio quando c’è la luna piena; i parti sincronizzati degli gnu sono un sistema adottato dalla natura per garantire una maggiore percentuale di sopravvivenza dei cuccioli che sono vittime facili per i predatori.

Inutile dire che durante questa stagione i predatori si radunano nelle praterie verdi in attesa dell’occasione giusta per cacciare.

La profilassi antimalarica non è obbligatoria in Tanzania, ma è consigliata soprattutto durante la stagione delle piogge o verde, quando aumenta il rischio di essere punti.

Si consiglia di indossare un abbigliamento comodo e dai colori neutri, nei mesi invernali le sere sono abbastanza fredde quindi è meglio portare anche indumenti caldi, mentre nei mesi estivi potrebbe piovere quindi è consigliato una giacca impermeabile.

Si consiglia di portare con sé gli occhiali da sole, la crema solare, la macchina fotografica con lo zoom e qualche memoria di scorta e un binocolo per avvistare gli animali.

Cosa include il viaggio?

  • Colazioni, pranzi, cene.
  • Auto 4×4 attrezzata per il safari, tetto apribile per una maggiore visibilità
  • Entrate ai parchi durante il mobile safari
  • Guida locale certificata
  • Tutte le sistemazioni

Cosa non include?

  • Voli internazionali
  • Assicurazione internazional
  • Tasse aereoportuali
  • Visto perla Tanzania
  • Shopping, alcool, etc.
  • Mancia alle guide
  • Quanto non esplicitato in “cosa include il viaggio”

Modalità di pagamento

Acconto del 40% da versare al momento della conferma.
Il saldo deve essere effettuato non più tardi di 60 giorni prima della partenza.
Se la conferma è data nei 60 giorni precedenti la partenza, il totale dell’importo dovrà essere saldato al momento della conferma.
La mancata osservanza delle modalità di pagamento sopracitate, comporta l’automatica cancellazione di tutti i servizi prenotati e l’applicazione di eventuali penalità.
Eventuali spese bancarie sono a carico del cliente.

In caso d’annullamento

Il deposito sarà totalmente rimborsato in caso di annullamento 60 giorni prima della partenza, per ogni annullamento dopo i 60 giorni, verranno applicate le seguenti condizioni:
60 – 18 giorni prima della partenza: 30% di penalità

17 – 10 giorni prima della partenza: 50% di penalità

9 – 4 giorni prima della partenza: 75% di penalità

3 – 0 giorni prima della partenza:   100% di penalità

Chiedi maggiori info o Prenota il viaggio