TANZANIA Tra safari e popolazioni

La Tanzania è un paese molto vario e ospita molte aree interessanti per chi vuole visitarla, qui si trovano infatti molti parchi nazionali e aree di conservazione, laghi, montagne e vulcani, savane e foreste, una popolazione ospitale e cordiale e diverse tribù che vivono ancora in modo tradizionale.

Questo viaggio offre l’opportunità di esplorare il Parco Nazionale di Tarangire, il Parco Nazionale del Lake Manyara e il Cratere di Ngorongoro dove è possibile avvistare tutti i Big 5, all’interno del cratere infatti, oltre molte altre specie di animali presenti anche in altri parchi, qui ci sono anche i rinoceronti neri.

Infine si avrà l’occasione di conoscere da vicino alcune popolazioni che rendono questo paese così interessante e legato alle tradizioni: i Datoga, con le loro scarificazioni uniche e l loro abilità nel lavorare il ferro; gli Hadzabe che vivono ancora in modo primitivo come i loro antenati, i Masai, allevatori, guerrieri e conosciuti per i loro accessori colorati, e i Makonde, abili scultori del legno.

Safari nel Parco Nazionale di Tarangire

Il Parco Nazionale di Tarangire è meno conosciuto rispetto al Parco Nazionale di Serengeti e al Cratere di Ngorongoro, ma è altrettanto interessante con i suoi giganti baobab, gli enormi branchi di elefanti, i suoi paesaggi meravigliosi e tutti gli animali che possono essere avvistati durante un safari: leoni, leopardi, zebre, giraffe, facoceri, antilopi e numerose specie di uccelli.

Safari nel Parco Nazionale del Lago Manyara

Il Parco Nazionale del Lago Manyara deve il suo nome al lago alcalino che si trova sul fondo della Rift Valley; il parco si trova sulla sponda occidentale del lago e, nonostante le sue ridotte dimensioni, ospita nel suo territorio diversi habitat: foresta, savana arbustiva, savana aperta, spiagge, lago alcalino e sorgenti vulcaniche.

Nel 1981 il Parco Nazionale del Lago Manyara è stato dichiarato Riserva della Biosfera.

Durante un safari nel parco si posso osservare i famosi leoni che si arrampicano sugli alberi, gli elefanti, i bufali, le zebre, diverse specie di antilopi e numerosi specie di uccelli, sia di foresta sia acquatici.

Safari nel Cratere di Ngorongoro

Il Cratere di Ngorongoro si trova nella omonima area di conservazione ed è l’antica caldera implosa di un vulcano; oggi sul bordo di quel che resta del vulcano si trova una fitta foresta equatoriale, mentre sul fondo si trova una savana aperta dove vivono molti animali tra cui leoni, leopardi, ghepardi, iene, sciacalli, rinoceronti neri, bufali, ippopotami, diverse specie di antilopi e molti uccelli.

Scendere all’interno del cratere e giungere sul fondo è emozionante, si passa dalla foresta dove al mattino c’è una leggera nebbia fino ad arrivare nella savana dove si inizia il safari alla ricerca degli animali.

Visita di Mto wa Mbu ed il Lago Eyasi

Nel grande villaggio di Mto wa Mbu si visitano le piantagioni di banane e di riso, si potranno imparare i segreti della medicina tradizionale e si assisterà, e volendo si potrà partecipare, alla preparazione del pranzo a base di piatti locali tanzaniani.

La giornata prosegue con una visita a un laboratorio Makonde e si potrà assistere alla lavorazione e all’intaglio del legno, questa tribù si tramanda, di padre in figlio, la tradizione di questa nobile arte; si potrà assaggiare la birra di banana e visitare altri artigiani oppure il mercato locale.

Nei pressi del Lago Eyasi si visiterà un accampamento degli Hadzabe, una tribù molto primitiva di cacciatori-raccoglitori e si avrà la possibilità di partecipare ad una caccia simulata al babbuino.

Conoscete anche un’altra popolazione molto interessante i Datoga, costoro sono abili fabbri, mentre le donne sfoggiano sul viso i tradizionali segni di leggere scarificazioni.

La profilassi antimalarica non è obbligatoria ma è consigliata, soprattutto a ridosso della stagione delle piogge quando aumenta il rischio di contagio.

Si consiglia di portare un abbigliamento comodo con colori neutri, soprattutto per il safari, inoltre non devono mancare gli occhiali da sole, la crema solare, un binocolo e una macchina fotografica con lo zoom, sempre per i safari.

Cosa include il viaggio?

  • Colazioni, pranzi, cene.
  • Auto 4×4 attrezzata per il safari, tetto apribile per una maggiore visibilità
  • Entrate ai parchi durante il mobile safari
  • Guida locale certificata
  • Tutte le sistemazioni

Cosa non include?

  • Voli internazionali
  • Assicurazione internazional
  • Tasse aereoportuali
  • Visto per la Tanzania
  • Shopping, alcool, etc.
  • Mancia alle guide
  • Quanto non esplicitato in “cosa include il viaggio”

Modalità di pagamento

Acconto del 40% da versare al momento della conferma.
Il saldo deve essere effettuato non più tardi di 60 giorni prima della partenza.
Se la conferma è data nei 60 giorni precedenti la partenza, il totale dell’importo dovrà essere saldato al momento della conferma.
La mancata osservanza delle modalità di pagamento sopracitate, comporta l’automatica cancellazione di tutti i servizi prenotati e l’applicazione di eventuali penalità.
Eventuali spese bancarie sono a carico del cliente.

In caso d’annullamento

Il deposito sarà totalmente rimborsato in caso di annullamento 60 giorni prima della partenza, per ogni annullamento dopo i 60 giorni, verranno applicate le seguenti condizioni:
60 – 18 giorni prima della partenza: 30% di penalità

17 – 10 giorni prima della partenza: 50% di penalità

9 – 4 giorni prima della partenza: 75% di penalità

3 – 0 giorni prima della partenza:   100% di penalità

Chiedi maggiori info o Prenota il viaggio