KENYA Spedizione nel nord

postato in: Africa, Culture e Popoli, Kenya | 0

Un percorso di 9 giorni, in parte lontano dalle classiche rotte turistiche del paese, che permetterà di cogliere la vera essenza del Kenya, un viaggio insolito che saprà entusiasmare!

Alcuni luoghi del Kenya sono ancora autentichi, selvaggi e unici per la varietà dei paesaggi, per la bellezza naturale, per le specie di animali che popolano i parchi e le riserve e per le popolazioni che vivono ancora secondo antiche tradizioni.

Durante questo viaggio in Kenya sarete rapiti dalla natura e dei paesaggi senza tempo, dalla scoperta di specie animali insoliti e dalle abitudini di vita quotidiana in perfetta armonia con lo scorrere del tempo e la potenza evocatrice di culti, costumi e tradizioni delle popolazioni locali.

Si esploreranno zone remote, spingendosi a nord fino alle rive del Lago Turkana, e si incontreranno popolazioni che vivono ancora in maniera tradizionale.

Incontro con il popolo Turkana e safari nella Riserva Nazionale di Samburu in Kenya

La Riserva Nazionale di Samburu è un luogo caratterizzato da un clima secco e semiarido, i safari naturalistici in questa area sono particolarmente interessanti grazie alla presenza dei Samburu Special 5, xossia cinque specie animali non facilmente, o per niente, avvistabili in altri parchi del Kenya: la zebra di Grevy, la giraffa reticolata, lo struzzo somalo, la gazzella giraffa e l’orice dalle orecchie frangiate.

Incontreremo poi l’affascinante popolo Samburu e scopriremo le loro tradizioni e cerimonie.

Visita del Lago Turkana in Kenya e incontro con le popolazioni locali: Turkana, Elmolo, Rendile

Nell’estremo nord ovest del Kenya si trova il Lago Turkana, una gemma turchese incastonata in un territorio estremamente arido, qui il turismo di massa non è ancora giunto; nel contesto del fantastico paesaggio del Lago Turkana avremo l’opportunità di incontrare la tribù dei Turkana ma anche gli Elmolo e i Rendile.

Queste tre popolazioni sono molto interessanti e affascinanti, con i loro gioielli di perline e i complessi rituali di iniziazione.

Safari nel Parco Nazionale di Nakuru in Kenya

Il Parco Nazionale di Nakuru ha una concentrazione di rinoceronti bianchi e neri molto elevata, uscirete in safari alla ricerca di questi splendidi animali; qui sono presenti anche i leoni, i leopardi, i colobi bianchi e neri, molte specie di uccelli, sia acquatici sia di foresta, ed inoltre è possibile avvistare le rarissime giraffe di Rothschild.

Il Lago Bogoria e incontro con il popolo Pokot in Kenya

Si raggiungerà il Lago Baringo dove si possono incontrare i Njemps, si proseguirà poi verso sud fino al Lago Bogoria.

Il Lago Bogoria è uno degli innumerevoli laghi della Rift Valley, la grande fossa tettonica africana che attraversa il Kenya e buona parte del continente africano; si tratta di un lago di origine vulcanico, caratterizzato dalla presenza di geyser e fumarole che rendono le sue acque particolarmente salate e alcaline.

Il Lago Bogoria è bacino lungo quasi 34 chilometri e profondo solo 10 metri; nelle sue acque si raduna una delle più numerose colonie di fenicotteri rosa.

Qui incontreremo anche la popolazione dei Pokot.

Visita di Nairobi la capitale del Kenya

A Nairobi è possibile fermarsi solamente il tempo tecnico per partire per i safari oppure decidere di fermarsi qualche giorno per conoscere meglio la capitale del Kenya.

Qui si può visitare il Giraffe Center, centro di conservazione della giraffa di Rothschild, dove si possono ammirare da vicino le altissime giraffe e si potrà dar loro da mangiare un apposito snack fornito dal personale del centro.

Ci si può recare all’orfanotrofio degli elefantini della David Sheldrick Wildlife Trust, qui si ha la possibilità di incontrare da vicino gli elefantini del centro di recupero e assistere mentre bevono il latte da apposite bottiglie, è meglio prestare attenzione perché quando giocano a volte tirano il fango.

Volendo fermarsi più tempo in città si può fare un safari nel Parco Nazionale di Nairobi e visitare l’interessante Museo Nazionale.

Il clima del Kenya è equatoriale: caldo umido lungo le coste e temperature miti e un’aria più secca sull’altopiano nell’entroterra.

Il Kenya ha due stagioni delle piogge: la stagione delle lunghe piogge nei mesi da marzo a maggio, e la meno intensa stagione delle brevi piogge nei mesi da novembre a metà dicembre.

La vaccinazione antimalarica non è obbligatoria ma è consigliata.

Da non dimenticare: occhiali da sole, crema solare con un fattore di protezione elevato, abbigliamento comodo e con colori neutri, binocolo e macchina fotografica.

Cosa include il viaggio?

  • Colazioni, pranzi, cene.
  • Auto 4×4 attrezzata per il safari, tetto apribile per una maggiore visibilità
  • Entrate ai parchi durante il mobile safari
  • Guida locale certificata
  • Tutte le sistemazioni

Cosa non include?

  • Voli internazionali
  • Assicurazione internazionale
  • Tasse aeroportuali
  • Visto per il Kenya da pagare in loco
  • Shopping, alcool, etc.
  • Mancia alle guide
  • Quanto non esplicitato in “cosa include il viaggio”

Modalità di pagamento

Acconto del 40% da versare al momento della conferma.
Il saldo deve essere effettuato non più tardi di 60 giorni prima della partenza.
Se la conferma è data nei 60 giorni precedenti la partenza, il totale dell’importo dovrà essere saldato al momento della conferma.
La mancata osservanza delle modalità di pagamento sopracitate, comporta l’automatica cancellazione di tutti i servizi prenotati e l’applicazione di eventuali penalità.
Eventuali spese bancarie sono a carico del cliente.

In caso d’annullamento

Il deposito sarà totalmente rimborsato in caso di annullamento 60 giorni prima della partenza, per ogni annullamento dopo i 60 giorni, verranno applicate le seguenti condizioni:
60 – 18 giorni prima della partenza: 30% di penalità

17 – 10 giorni prima della partenza: 50% di penalità

9 – 4 giorni prima della partenza: 75% di penalità

3 – 0 giorni prima della partenza:   100% di penalità

Chiedi maggiori info o Prenota il viaggio