TANZANIA Safari e Zanzibar

Questo viaggio di 10 giorni in Tanzania concentra il safari in soli tre giorni, permettendo comunque di visitare tre dei più importanti parchi e riserve del Paese, per lasciare tempo per visitare la splendida Isola delle Spezie: Zanzibar.

In tre giorni di safari si visitano due parchi nazionali e una conservation area: il Parco Nazionale del Tarangire, il Parco Nazionale del Lago Manyara e lo spettacolare Cratere di Ngorongoro; ognuna di questa aree è differente dalle altre e offre avvistamenti eccezionali, emozioni uniche e panorami mozzafiato.

L’isola di Zanzibar è famosa per le sue spiagge bianche, il mare cristallino, la barriera corallina e le palme orlano le spiagge: uno spettacolo per gli occhi e per l’anima.

Ma a Zanzibar si trova anche una foresta autoctona, i giardini delle spezie e la cittadina di Stone Town con i suoi mercati, i palazzi coloniali e i luoghi della tratta degli schiavi, che partivano da qui per essere venduti nelle indie e nella penisola arabica; in pochi sanno che qui ha vissuto per diversi anni Freddy Mercury con la famiglia.

Questo è un viaggio fantastico tra savana e spiaggia adatto anche per le famiglie.

Safari nel Parco Nazionale di Tarangire

Il Parco Nazionale di Tarangire è conosciuto come il parco dei giganti, per la presenza nel suo territorio dei maestosi baobab e perché qui si trovano molti elefanti.

Il Tarangire è famoso per i suoi grandi branchi di elefanti e per gli incantevoli scenari; ma sono numerosi gli animali che si trovano all’interno del parco: leoni, zebre, giraffe, leopardi, facoceri, diverse antilopi e numerose specie di uccelli.

Safari nel Parco Nazionale del Lago Manyara

Il Parco Nazionale del Lago Manyara si trova sulle sponde dell’omonimo lago alcalino che ospita numerose specie di uccelli acquatici.

Nonostante le dimensioni ridotte, nel parco si trovano differenti habitat, dalla foresta equatoriale, alla savana arbustiva, alla savana aperta, al lago alcalino, alle sorgenti di origine vulcanica; nel 1981 il parco è stato dichiarato Riserva della Biosfera.

Il parco è conosciuto per i suoi leoni che si arrampicano sugli alberi, ma si possono avvistare anche elefanti, bufali, zebre e numerose specie di antilopi e molti specie di uccelli.

Safari nel Cratere di Ngorongoro

Il Ngorongoro è la caldera di un grande e antico vulcano ed è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO; sui bordi della caldera ospita una foresta vergine, mentre sul fondo del cratere si trova una savana aperta dove vivono molte specie di animali.

Scendendo all’interno del cratere si ha la sensazione di entrare in un luogo molto speciale, il paesaggio è caratterizzato da foreste, savana arbustiva, laghi e ampie savane dove è facile avvistare gli animali.

Tra le specie di animali presenti si possono osservare rinoceronti neri, leoni, ghepardi, iene, sciacalli, caracal e molti altri, tra cui rumorosi ippopotami che abitano un lago all’interno del cratere.

Relax a Zanzibar e visita di Stone Town

Le spiagge bianche di Zanzibar sono la meta ideale per godersi un meritato riposo dopo il safari, il mare turchese, le palme mosse dal vento ed il sole creano un paesaggio da cartolina indimenticabile.

Oltre a rilassarsi a Zanzibar si possono praticare numerose attività, lo snorkeling, le immersioni, lunghe passeggiate sulla spiaggia, visite ai numerosi giardini che illustrano la coltivazione delle spezie per cui l’isola è famosa o si può visitare una piccola foresta indigena dove vive il raro colobo rosso di Zanzibar.

Stone Town è la capitale dell’isola e un tempo fu la capitale del Sultanato di Zanzibar, oggi custodisce graziosi edifici coloniali, i resti di un forte e la casa dove nacque Freddy Mercury; da non perdere, al tramonto, le numerose bancarelle che affollano la piazza che si affaccia sull’oceano e che offrono del gustoso cibo di strada.

Merita una visita anche Prison Island dove si trovano diverse tartarughe giganti provenienti dalle Seychelles, l’isola è circondata da belle spiagge e da una piccola barriera corallina.

Per questo viaggio la profilassi antimalarica non è obbligatoria ma consigliata, soprattutto a ridosso della stagione delle piogge, quando aumenta il rischio di contagio.

Per il safari si consiglia un abbigliamento comodo e colori neutri, occhiali da sole, crema solare, binocolo e macchina fotografica con zoom; mentre per il mare costume, crema solare, macchina fotografica subacquea e attrezzatura da snorkeling, che è comunque reperibile anche in loco a noleggio.

Cosa include il viaggio?

  • Colazioni, pranzi, cene.
  • Auto 4×4 attrezzata per il safari, tetto apribile per una maggiore visibilità
  • Entrate ai parchi durante il mobile safari
  • Guida locale certificata
  • Volo interno
  • Tutte le sistemazioni

Cosa non include?

  • Voli internazionali
  • Assicurazione internazional
  • Tasse aereoportuali
  • Visto per la Tanzania
  • Shopping, alcool, etc.
  • Mancia alle guide
  • Quanto non esplicitato in “cosa include il viaggio”

Modalità di pagamento

Acconto del 40% da versare al momento della conferma.
Il saldo deve essere effettuato non più tardi di 60 giorni prima della partenza.
Se la conferma è data nei 60 giorni precedenti la partenza, il totale dell’importo dovrà essere saldato al momento della conferma.
La mancata osservanza delle modalità di pagamento sopracitate, comporta l’automatica cancellazione di tutti i servizi prenotati e l’applicazione di eventuali penalità.
Eventuali spese bancarie sono a carico del cliente.

In caso d’annullamento

Il deposito sarà totalmente rimborsato in caso di annullamento 60 giorni prima della partenza, per ogni annullamento dopo i 60 giorni, verranno applicate le seguenti condizioni:
60 – 18 giorni prima della partenza: 30% di penalità

17 – 10 giorni prima della partenza: 50% di penalità

9 – 4 giorni prima della partenza: 75% di penalità

3 – 0 giorni prima della partenza:   100% di penalità

Chiedi maggiori info o Prenota il viaggio