SUDAFRICA Dal Kruger a Cape Town

Un viaggio di 12 giorni che vi porterà a scoprire le destinazioni più famose del Sudafrica, dal Parco Nazionale Kruger a Cape Town.

Il Sudafrica è un paese estremamente vario, gli scenari spaziano dall’oceano alle spiagge bianche alla savana, dai canyon ai deserti.

Cape Town è una delle città più belle del mondo, da sempre multiculturale e vivace, mentre la vicina penisola del capo evoca epiche storie di naufragi e di navi che solcavano queste acque fin dall’antichità.

Il Capo di Buona Speranza, così come Cape Point, sono mete imperdibili, si può ammirare l’oceano impetuoso e, con un po’ di fortuna si possono avvistare le balene nei mesi da agosto ad ottobre.

Non lontano da Cape Town si trovano le aree vinicole di Stellenboch e di Franschhoek con antiche cantine che producono ottimi vini; è possibile visitare le cantine e degustare i vini locali accompagnati da ottimi piatti.

Ovviamente la natura in Sudafrica è la protagonista indiscussa, fare un safari è un’esperienza indimenticabile e poter ammirare gli elefanti, i leoni e gli altri animali nel loro habitat selvaggio è un privilegio incredibile.

Ed infine la regione di Mpumalanga con affascinanti conformazioni geologiche, canyon, vallate, cascate e montagne dalle forme bizzarre; questa un tempo era una zona costellata da paesi di minatori che giungevano qui per lavorare nelle numerose miniere.

Visita di Cape Town e della Penisola del Capo

Cape Town è una città vivace e cosmopolita che va girata e vissuta: il colorato quartiere di Bo Kaap, il centro storico, il Castello di Buona Speranza, il V&A Waterfront, la Table Mountain e le sue spiagge sono solo alcune delle cose imperdibili di questa città.

Salire sulla Table Mountain con la funivia è imperdibile, sia la salita sia i vari punti di osservazione in cima offrono panorami indescrivibili; diversi sentieri si avventurano tra le rocce, il fynbos e le procavie delle rocce, percorrerli è davvero facile e da fare assolutamente.

Nella baia antistante a Cape Town si trova Robben Island, l’isola tristemente famosa per essere stata il luogo in cui venne rinchiuso per diversi anni Nelson Mandela.

La Penisola del Capo, oltre alla città di Cape Town, ospita una serie di villaggi, spiagge, promontori e paesaggi spettacolari; da non perdere: i Dodici Apostoli, la Chapman’s Peak Drive, il Capo di Buona Speranza, Cape Point, i pinguini africani a Boulder’s Beach a Simon Town, le spiagge di Camps Bay,Clifton Beach e Fishhoek, il surf a Muizenberg, i pescatori di Hout Bay e di Kalk Bay, le vigne della aristocratica Constantia e tanto altro ancora.

Visita della zona vinicola di Stellenboch e Franschhoek

Stellenbosch e Franschhoek, le due aree vinicole che si trovano nell’entroterra rispetto a Cape Town, sono una destinazione da non perdere; si possono visitare le cantine e degustare i loro vini, pranzare in ristoranti sperduti tra le vigne o fare un picnic chic organizzato dagli chef delle cantine.

Gli edifici di molte cantine sono in stile Olandese del Capo, il bianco di questi edifici coloniali si staglia tra il verde delle vigne e il cielo blu.

La cittadina di Stellenbosch ha un vivace centro storico con diversi negozi di artigianato e gallerie d’arte.

Safari in riserva privata nel Greater Kruger

Il Greater Kruger, l’area limitrofa al Parco Nazionale Kruger, offre la possibilità di avvistare i Big 5 ossia: leopardo, leone, bufalo, elefante e rinoceronte, ma anche numerose altre specie iconiche della savana africana come zebre, iene, giraffe, licaoni e numerose specie di antilopi, oltre a diverse specie di uccelli.

I vantaggi di fare safari in una riserva privata sono diversi: la riserva privata offre un ambiente esclusivo e di classe; le guide sono esperte e conoscono alla perfezione il territorio ed il comportamento degli animali, così da rendere più semplice l’avvistamento; l’area della riserva privata è riservata solamente agli ospiti della riserva stessa, quindi non si incontrano altri veicoli durante il safari.

Visita della regione di Mpumalanga

Il Blyde River Kanyon è uno spettacolo naturale molto scenografico, dai diversi punti di osservazione si possono vedere paesaggi sempre diversi, nel punto più profondo il canyon ha una profondità di 1000 metri.

I tre lookout può interessanti e da non perdere sono: il Three Rondavels, curiosa formazione rocciosa che richiama la forma delle capanne tradizionali, i Bourke’s Luck Potholes, buchi perfettamente lisci e cilindrici scavati nella roccia dalla forza dell’acqua che ricordano delle enormi pentole e la God’s Window un punto panoramico incredibile.

Poco lontano si trova Pilgrims Rest, un paesino tutelato dall’UNESCO, a fine ‘800 era uno dei villaggi di minatori presenti in questa area quando scoppiò la corsa all’oro.

A Cape Town e nella Penisola del Capo c’è un clima mediterraneo, gli inverni, nei mesi da giugno ad agosto, sono miti con qualche acquazzone e le estati, nei mesi da dicembre a marzo, calde e soleggiate, ma un po’ ventose.

La zona del Greater Kruger e di Mpumalanga ha un clima altrettanto mite ma tropicale, ma i mesi più caldi, da dicembre ad aprile, sono umidi e possono verificarsi precipitazioni; mentre le estati, nei mesi da giugno a settembre, sono soleggiate, secche e le notti talvolta possono essere molto fredde.

Il Sudafrica è una destinazione che può essere visitato tutto l’anno.

Cosa include il viaggio?
  • Noleggio auto
  • Colazioni, pranzi, cene durante il soggiorno nella riserva
  • Colazioni durante il tour
  • Auto 4×4 aperta per maggiore visibilità durante i safari nella riserva
  • Entrate ai parchi
  • Guida locale certificata nella riserva
  • Tutte le sistemazioni

Cosa non include?

  • Voli internazionali
  • Assicurazione internazionale
  • Tasse aereoportuali
  • Shopping, alcool, etc.
  • Mancia alle guide
  • Quanto non esplicitato in “cosa include il viaggio”

Modalità di pagamento

Acconto del 40% da versare al momento della conferma.
Il saldo deve essere effettuato non più tardi di 60 giorni prima della partenza.
Se la conferma è data nei 60 giorni precedenti la partenza, il totale dell’importo dovrà essere saldato al momento della conferma.
La mancata osservanza delle modalità di pagamento sopracitate, comporta l’automatica cancellazione di tutti i servizi prenotati e l’applicazione di eventuali penalità.
Eventuali spese bancarie sono a carico del cliente.

In caso d’annullamento

Il deposito sarà totalmente rimborsato in caso di annullamento 60 giorni prima della partenza, per ogni annullamento dopo i 60 giorni, verranno applicate le seguenti condizioni:
60 – 18 giorni prima della partenza: 30% di penalità

17 – 10 giorni prima della partenza: 50% di penalità

9 – 4 giorni prima della partenza: 75% di penalità

3 – 0 giorni prima della partenza:   100% di penalità

Chiedi maggiori info o Prenota il viaggio