ZAMBIA: Il fascino della natura

pubblicato in: Safari e Natura, Uncategorized, Zambia | 0

 

Questo spettacolare safari di 11 giorni attraverso lo Zambia offre l’opportunità unica di godere di aree remote nei tre meravigliosi parchi principali dello Zambia e di osservare l’eccellente fauna selvatica.

Tutti i parchi presentano un bioma completamente diverso; le lagune e i boschi fluviali del South Luangwa National Park, la scarpata e l’esperienza acquatica del Lower Zambezi National Park, i boschi di miombo e le vaste pianure del North Kafue National Park.

Lo Zambia è la destinazione perfetta per coloro che cercano un’esperienza di natura  incontaminata di fauna selvatica ricca e paesaggi mozzafiato.

Lo Zambia è famoso per offrire i migliori safari a piedi nel continente, tutte le guide sono ben preparate e ben informate, e l’esperienza di camminare attraverso aree totalmente incontaminate e vedere gli animali a piedi è straordinaria.

Parco Nazionale del South Luangwa in Zambia

L’incontaminato South Luangwa National Park è uno dei gioielli naturali al di fuori dai sentieri battuti dello Zambia e ospita una delle più svariate presenze di animali selvatici del pianeta.

Il parco è incentrato sul fiume Luangwa e rappresenta un paradiso per i birdwatcher, oltre 450 specie si trovano nel parco e la fauna selvatica comprende elefanti, bufali, ippopotami, giraffe, leoni e leopardi: il South Luangwa National Park è uno dei migliori luoghi in Africa per vedere il leopardo; infatti la densità dei leopardi qui è tra le più alte del mondo.

South Luangwa è anche il luogo di nascita del safari a piedi, il modo più emozionante per esplorare la natura incontaminata del parco.

Parco Nazionale Lower Zambezi in Zambia

Lo spettacolare Parco Nazionale del Basso Zambesi, circondato da una natura incontaminata, si trova tra la aspra e drammatica scarpata Zambesi e l’ampio e spettacolare fiume Zambesi.

L’adiacente Mana Pools Reserve dello Zimbabwe offre, insieme al Lower Zambezi National Park, una gigantesca distesa di terre selvagge protette e vanta panorami mozzafiato sul fiume Zambezi, nonché lussureggianti paesaggi fluviali.

Il Parco Nazionale del Lower Zambesi non è solo un paradiso di ricca fauna selvatica, ma offre anche paesaggi sorprendenti con molti canali, lagune, banchi di sabbia e isole che si aprono su pianure, boschi e savana aperta.

Il fiume Zambesi è navigabile tutto l’anno e rappresenta un’attrazione principale per entusiasmanti escursioni in barca e canoa; non è raro vedere enormi branchi di elefanti lungo le rive del fiume, oltre a leopardo, bufalo e leone.

Parco Nazionale Kafue in Zambia

Il Kafue National Park è il parco più antico dello Zambia e uno dei più grandi parchi nazionali del mondo, offre una spettacolare opportunità di osservare la fauna selvatica e il più delle volte completamente da soli.

Il Kafue National Park è la destinazione perfetta per coloro che cercano itinerari unici fuori dal comune in Zambia.

Le pianure di Busanga nell’estremo nord di Kafue sono conosciute come uno dei gioielli dello Zambia, il vasto mosaico di pianure alluvionali stagionali erbose che si estendono fino all’orizzonte ed è possibile scoprire l’area in safari in 4×4 o con safari in barca.

Il momento migliore per godersi le pianure di Busunga è all’alba quando la nebbia che si alza rivela gradualmente grandi branchi di antilopi lechwe e puku sparse sulla pianura alluvionale.

Kafue ospita i famosi leoni che si arrampicano sugli alberi e anche il ghepardo che è un avvistamento raro in Zambia.

La vaccinazione contro la febbre gialla è necessaria così come una profilassi antimalarica

Il clima dello Zambia è tropicale: sugli altipiani le temperature sono miti nella stagione secca da maggio a novembre.

La mattina la temperatura è spesso molto bassa e un safari su jeep aperte potrebbe risultare disagevole se non vestiti adeguatamente, consigliamo quindi una giacca o un maglione pesante.

Assolutamente indispensabili: binocolo, occhiali da sole, macchina fotografica e un repellente per zanzare.

Chiedi maggiori info o Prenota il viaggio